Dialogo breve

Non esiste il caso nè la coincidenza. Noi, ogni giorno, camminiamo verso luoghi e persone che ci aspettano da sempre

“Ed è una sensazione strana pensare che qualcosa conosca già il nostro destino, forse è soltanto la fantasia dell’uomo, ma ciò che è certo è che ci dà quel coraggio che a volte sembra mancarci”

(Giuditta Dombech – Me)

Annunci

8 pensieri su “Dialogo breve

  1. Io ho un approccio molto strano con quello che si definiscono ‘coincidenze’.
    Da un lato le vedo come del tutto ‘casuali’ e frutto del destino.
    Dall’altro le vedo come invitabili, come l’estrazione di un numero della tombola: qualsiasi numero estratto sarà casuale, ma uno verrà comunque estratto, è inevitabile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...