Primo maggio

Un primo maggio in cui qualcuno lavora, come le nubi che adesso oscurano il cielo, e qualcuno al mare aspetta che il tramonto ritorni, e dipinga l’orizzonte di viola, un primo maggio in cui forse nessuno riflette sui propri diritti e doveri, ma come esseri umani si lavora quasi ogni giorno, con l’inconsapevole obiettivo di rendere il mondo un posto migliore, e non importa se a volte si sbaglia, non importa se a volte lo si capisce in ritardo, perché la strada da percorrere è apparentemente infinita, fin quando i giovani resteranno chiusi nelle proprie case, disillusi, allontanati, e fin quando i genitori conteranno le pensioni sulle dita, fin quando i nonni ricorderanno i tempi in cui non c’era un lavoro peggiore di un altro, tutti diversi ma tutti degni, tutti lavoratori ma tutti fieri, oggi è il primo maggio e lo dedico a chi ci crede ancora, perché fuggire è facile, è una speranza, un sacrificio, un’occasione, ma il nostro Paese è qui, chi contadino, chi operaio, chi avvocato, chi infermiere, a lavorare per il nostro Popolo fin quando qualcuno non ci metterà le catene, e sarà allora che avremo veramente fallito, perché senza combattere non si vince nessuna battaglia: in questo primo maggio chiedo, non so a chi, non so a quale cielo, che il lavoro non sia più l’utopico problema, il solo dovere triste ed obbligato per poter vivere un altro giorno, chiedo che il lavoro diventi il privilegio di tutti, una possibilità comune, un futuro per chiunque, perché non ci sia più una piazza piena a domandare con gli striscioni che qualcosa cambi, ma spero solo in una piazza che, riunita, canti per un concerto.

L’unico modo di fare un ottimo lavoro è amare quello che fai

(Steve Jobs)

Un primo maggio per tutti coloro che vogliono o vorrebbero quel mondo migliore, e per quel desiderio e quella speranza di costruire un oceano di opportunità, di traghetti per il futuro, anche per chi, per caso, errori, o semplicemente destino, si trova a non saper nuotare. Un posto c’è per tutti. Un posto deve esserci per tutti. E non bisogna arrendersi mai. 

Annunci

3 pensieri su “Primo maggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...