Epistulae morales ad Lucilium, VI

Può sembrare scontato, Lucilio, ma ti esorto a vivere libero, sempre. Libero dai pensieri che ti tormentano, libero dalle parole non dette, libero dai rimorsi, libero dai rimpianti, libero da tutto ciò che ti può fare male nell’anima. Credimi, ci sono situazioni, nella vita, che ti faranno rompere la testa tra scelte diametralmente opposte, fare o non fare?, dire o non dire?, ma devi prendere una direzione, sempre. Ma non chiuderti strade di cui non conosci la direzione, non precluderti esperienze per paura, non nasconderti per mancanza di coraggio, e se ci sono pensieri che gridano per uscire, tu grida, Lucilio, grida per loro, e se ci sono sogni per cui devi stringere i denti, fallo, Lucilio, senza timore. Solo così vivrai veramente libero. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...